Dunque hai fissato la data , prenotato la Location è arrivato il momento di pensare al tanto desiderato all' abito da sposa. Quel giorno dovrai essere bellissima perchè sarai la protagonista indiscussa . Diciamocelo , l ' abito da sposa è " l’ abito per eccellenza " , è come la scarpetta di cristallo di Cenerentola o l’ abito giallo indossato da Bella quando danza con la bestia , raramente ti capiterà di indossarne un altro che ti renderà così unica e speciale , perché quel giorno sarà la tua favola.

È possibile che tu abbia già un idea , forse prediligi le ampie gonne effetto meringa o un più affusolato stile sirena o forse sarai ancora  confusa . In tutti i casi ecco 5 consigli per aiutarti  a fare la scelta perfetta ed evitare possibili errori .

 

  1. Bianco si , ma quale ? Quando pensi all’ abito bianco non ti soffermi a riflettere che esistono molte tonalità . Dall' écru per una sposa dallo stile più retrò , al bianco panna , o al bianco latte. Queste tonalità sono decisamente più calde dal gusto più romantico. Eviterei il bianco ottico perché rimane più freddo ed a meno che non sia di un taglio perfetto tende a mettere in evidenza tutti le possibili imperfezioni. iodonna.it  


     
  2. Evita le linee troppo moderne. Un abito da sposa ovviamente deve essere attuale perciò consulta tutte le riviste di moda o i defilè  per conoscere le novità ma ricorda , “Moderno”  non è sinonimo di “classe” . Scegli un abito sobrio ed elegante che non ti farà inorridire quando tra qualche anno rivedrai  l' album delle foto . Scegli un eleganza senza tempo , moderno nelle linee ma non troppo databile. Ricorda ad esempio gli abiti più famosi di Grace Kelly al rivisitato di Kate Middlton , sono di epoche diverse ma sempre meravigliosamente attuali.
     
  3. Evita le brutte copie : Un abito da sposa è caratterizzato da due elementi fondamentali : la linea ed il tessuto. Sembra un paradosso , ma più un abito è di linea semplice e più il taglio è essenziale. Perciò non commettete mai l’ errore di andare dalla sarta sotto casa con la foto di un abito di Valentino e pensare che venga uguale perché è proprio il taglio che rende quel vestito di Haute Couture . Perciò niente brutte copie meglio rivolgersi ad una sartoria ,provare un loro modello senza avere sorprese o delusioni. Ma ricorda prediligi tessuti naturali un taffettas di seta , uno chiffon hanno una resa che renderà il vostro abito strepitosamente prezioso anche senza ricami. Perciò rigorosamente vietato poliestere o tessuti eccessivamente sintetici perché possono avere una pessima resa.
     
  4. Comodo e Personalizzato :Non pensare che l’ abito bianco sia comodo come il tuo caro paio di jeans ma non scegliere neanche un abito che ti farà sentire intrappolata in una armatura. L’ abito giusto mette in evidenza la tua essenza , fai in modo di poterti muovere con disinvoltura  , ballare senza correre il rischio di non poter respirare a causa di un bustino eccessivamente stretto. L' abito da sposa deve calzarti a pennello non solo al livello di linea ma anche sotto il punto di vista della personalità .
     
  5. Tre prove bastano : L' unico modo per capire cosa ti sta bene é provare , provare, provare senza esagerare però , altrimenti otterrai l’ effetto di confonderti le idee. Cerca di provare abiti al punto di permetterti di capire quali sono le linee che ti valorizzano. Non limitarti a pensare che un abito che ti piace sia necessariamente quello che ti sta bene. La vera eleganza sta nel buon gusto di saper scegliere cosa sta bene.