Non dimenticherò mai il primo incontro con Benedetta, la sposa .
Il suo desiderio più grande era quello di avere un matrimonio da favola ed io l’ho realizzato!

Il ricevimento si è svolto al Castello di Tor Crescenza, che con le enormi fontane, gli smerli sulle torri e un delizioso ponte medievale è stato la cornice ideale per questo matrimonio indimenticabile.
Nell’antica corte cesti di vimini invecchiati, vasi in ferro e antichi orologi hanno ricreato l’atmosfera di un mercato medievale. Mentre nelle sale interne ho ricostruito un bosco incantato, con muschio sulle tavole, candelabri dorati, splendide peonie e tante piccole luci.

La commovente cerimonia si è svolta nel grande giardino sotto la Kuppah creata per l’occasione.
Un lavoro bello e intenso che è durato un anno, ma alla fine resta la soddisfazione di aver realizzato a pieno il sogno di questi due sposi meravigliosi.